Premio Scanno,vincitori e ricordo Ciampi

La 43/a edizione a costituzione, ecologia e libertà stampa

(ANSA) - SCANNO (L'AQUILA), 17 SET - L'Ave Maria di Schubert alla 43/a edizione del premio Scanno in onore del compianto presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, presidente onorario del premio. Sul palco la soprano Aleksandra Lazic, prima donna del Teatro dell'Opera di Belgrado, accompagnata al pianoforte dal maestro Rosario Pignatelli.
    Questo uno dei momenti più toccanti del premio Scanno che ha proclamato e premiato i vincitori di quest'anno. Ad aggiudicarsi il riconoscimento sono stati: lo scrittore Peter Handke per la sezione Letteratura; la giornalista Licia Colò, per l'ecologia: il compositore Michelangelo Lupone, per la musica; il costituzionalista Enzo Cheli per il premio Diritto; Piero Barucci, già ministro del Tesoro, per l'economia; Giovanni Monteleone, per la medicina; Enzo Vinicio Alliegro per l' antropologia; Lucrezia Bisignani per il premio Valori; Francesco Cassano per la sociologia. Nella sezione Opera Prima premio a una giovane scrittrice con un libro su Mario Borsa e sulla libertà di stampa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere