Premio Croce ad Augias e De Filippo

Annunciati riconoscimenti, evento il 5 e 6 agosto a Pescasseroli

(ANSA) - L'AQUILA, 05 LUG - Ci sono il giornalista Corrado Augias e il figlio di Eduardo, Luca De Filippo, cui andrà il premio alla memoria, tra i vincitori della undicesima edizione del Premio nazionale di cultura "Benedetto Croce", che si svolgerà a Pescasseroli (L'Aquila) nei giorni 5 e 6 agosto.
    Questa mattina, in un incontro con la stampa, il comitato organizzatore ha svelato i nomi dei vincitori di quest'anno: per la sezione narrativa è stata premiata Antonia Arslan, con il romanzo "L'odore delle perle di legno" (Rizzoli), per la letteratura giornalistica appunto Augias, con il volume "Le ultime 18 ore di Gesù" (Einaudi), per la saggistica, infine, Emanuele Felice, con il libro "Ascesa e declino" (il Mulino). Le opere candidate sono state segnalate dalle case editrici mentre, per la scelta dei titoli finalisti, si è effettuata una selezione in base al parere di una giuria ufficiale e di dodici giurie popolari, composte da altrettante scuole superiori abruzzesi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere