Tari, a Pescara si lavora per riduzione

Si attende Consiglio comunale per approvazione proposte

(ANSA) - PESCARA, 10 MAR - Ribassi per i cittadini pescaresi in vista del pagamento della Tari, la tassa sui rifiuti. Li annuncia l'assessore comunale ai Tributi e alle Finanze Adelchi Sulpizio il quale, insieme a dirigenti e tecnici comunali, ha illustrato alcune novità che dovranno passare all'esame del Consiglio comunale, probabilmente nella seduta del 17 marzo. "In generale si pagherà meno per le tariffe sia domestiche sia delle aziende e attività commerciali - ha detto Sulpizio - perché nel Piano Finanziario di quest'anno c'è stata una riduzione del costo di esercizio per circa 200 mila euro che si sommano a 1,4 milioni dell'anno scorso derivanti da una nuova ripartizione dei metri quadrati soggetti a tassazione". "La gestione e la riscossione dei tributi sui rifiuti ha sempre rappresentato un dato dolente per le economie dell'Amministrazione - commenta il dirigente del settore, Guido Dezio - Abbiamo svolto un lavoro di riallineamento, bonifica e verifica dei database, ma soprattutto un efficientamento".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere