Calci e pugni per una manovra sbagliata

L'episodio alla periferia dell'Aquila, giovane denunciato

(ANSA) - L'AQUILA, 10 MAR - Inseguito in auto per un paio di chilometri e raggiunto da un giovane che lo riteneva responsabile di una manovra pericolosa, viene ingiuriato e minacciato dallo stesso automobilista che alla fine prende a pugni e calci prima lui, poi la sua automobile, ammaccandone la carrozzeria. E' accaduto qualche giorno fa alla periferia dell'Aquila. Il giovane, dopo indagini degli agenti della Squadra Mobile a cui l'uomo vittima dell'aggressione si era rivolto, è stato identificato e denunciato alla Procura della Repubblica per lesioni personali, ingiuria, minacce e danneggiamento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere