'Rosamara', donne migranti ieri e oggi

Spettacolo coinvolgente con Saba Anglana e Tiziana Di Tonno

(ANSA) - PESCARA, 2 MAR - Uno spettacolo magnetico, toccante, che ha visto il coinvolgimento pieno degli spettatori nel viaggio di cui sono protagoniste due donne, con l'Italia a rappresentare la terra da cui si emigrava in passato e quella a cui si approda nel presente. "Rosamara - Storie di donne migranti", andato in scena al Teatro Massimo di Pescara per la Giornata internazionale dei Diritti del Migrante, è incentrato sul confronto tra immigrazione di ieri e di oggi. Sul palcoscenico una combinazione perfetta tra musica, recitazione e canto, una narrazione ispirata a una costruzione classica, con concessioni al minimalismo e alla sperimentazione.
    Scritto da Roberto Melchiorre, il testo racconta le storie di Rosa e Amara, la prima partita per l'America ai primi del '900, la seconda costretta oggi a lasciare l'Eritrea in cerca di una vita migliore. Protagoniste le attrici Saba Anglana e Tiziana Di Tonno e l'Orchestra Femminile del Mediterraneo, diretta da Antonella De Angelis.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere