Piano rifiuti, M5S 'rispettare salute'

Seduta straordinaria del Consiglio regionale a Pescara

(ANSA) - PESCARA, 29 FEB - Movimento Cinque Stelle determinato a chiedere risposte concrete alla Regione Abruzzo sul Nuovo Piano Regionale Gestione dei Rifiuti: scenari e relative scelte strategiche, unico punto all'ordine del giorno oggi del Consiglio regionale straordinario in corso a Pescara, convocato proprio su richiesta dei pentastellati Marcozzi, Mercante, Ranieri, Pettinari, Smargiassi e del consigliere di Forza Italia Mauro Febbo. "Chiediamo cose molto semplici - ha detto Sara Marcozzi - Nessun inceneritore nella nostra regione, una raccolta differenziata spinta e potenziamento e valorizzazione degli impianti pubblici su cui sono stati investiti milioni di euro, questo per una serie di ragioni. La prima riguarda motivi di tutela ambientale e salute dei cittadini, ma anche motivi di tutela del portafoglio perché riciclare e portare le percentuali possibilissime dell'80% e 85% vorrebbe dire per i cittadini dimezzare le tariffe".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere