Corteo precari Attiva e Asl L'Aquila

Protesta comune per sollecitare stabilizzazione

(ANSA) - PESCARA, 23 FEB - Manifestazione di protesta e corteo di un centinaio di lavoratori ex interinali di Attiva e della Asl di Avezzano (L'Aquila) questa mattina a Pescara con un corteo che partito da Piazza Sacro Cuore si é concluso in Piazza Italia davanti a Palazzo di Città dov'è questa mattina si tiene il Consiglio Regionale. I lavoratori della municipalizzata che sono in presidio fisso da un mese di fronte il Comune, chiedono la stabilizzazione dopo otto anni di lavoro a tempo determinato.
    I lavoratori della Asl di Avezzano-Sulmona-L'Aquila, chiedono certezze per il futuro e sul loro contratto anche dopo un ricorso al Tar. I lavoratori con fischietti e al grido "lavoro" hanno marciato per oltre un'ora. Il corteo che ha attraversato il centro cittadino e Corso Vittorio Emanuele, ha creato disagi al traffico e al transito dei mezzi pubblici. I manifestanti sono poi rimasti per alcuni minuti in strada nei pressi dell'incrocio fra Corso Vittorio e Piazza Italia prima di arrivare in Comune cantando l'Inno di Mameli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere