Comitato, Polo museale Chieti resti qui

Sindaco Di Primio scrive al ministro Franceschini

(ANSA) - CHIETI, 1 FEB - Il Comitato cittadino per il rilancio e la salvaguardia di Chieti esprime preoccupazione per il paventato trasferimento a L'Aquila del polo museale regionale.
    Istituito con decreto novembre 2014 del ministro Franceschini, il polo museale è diretto da Lucia Arbace e ha sede nel museo nazionale di Villa Frigerj. "Un'ipotesi inaccettabile, anche alla luce dell'attuale organizzazione delle sovrintendenze che prevede quella regionale a Chieti e una specifica a L'Aquila" osserva il coordinatore del comitato Giampiero Perrotti.
    Il sindaco Umberto Di Primio, incontrando il Comitato, ha precisato come non vi siano riferimenti in merito nel decreto Franceschini e ha fatto sapere di aver chiesto al Ministero che il Polo rimanga a Chieti. Questo senza "ledere alcun territorio visto che a L'Aquila sorgerà il Museo Maxxi e rimarranno la Soprintendenza per la città dell'Aquila e i Comuni del Cratere e il Segretariato Regionale dell'Abruzzo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Impresa funebre De Florentiis

Emidio De Florentiis: «Ogni lutto causa dolore, ma i funerali non sono tutti uguali»

In un settore delicato come quello funebre, la professionalità e la sensibilità fanno la differenza: qualità irrinunciabili per la storica impresa Emidio e Alfredo De Florentiis di Pescara


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere