Macchinario a Hospice Pescara,dono da Cc

Alla cerimonia di consegna il comandante provinciale Piccinelli

(ANSA) - PESCARA, 22 GEN - Un sollevatore meccanico per pazienti non deambulanti, donato dai Carabinieri del Comando provinciale di Pescara all'Hospice 'Bouganville' del capoluogo adriatico. Il macchinario è stato acquistato grazie alle donazioni dei militari dell'Arma, raccolte durante un concerto del gruppo 'I Fanastici' svoltosi a dicembre. Stamani la cerimonia di consegna. L'iniziativa benefica è stata organizzata dopo la dolorosa esperienza personale vissuta da un Carabiniere che, due anni fa, ha perso il figlio di sei anni: il piccolo ha trascorso gli ultimi mesi di vita proprio all'Hospice dove i pazienti vengono sottoposti a terapia del dolore. Presenti all'evento odierno il comandante provinciale dei Carabinieri, colonnello Paolo Piccinelli, il comandante della Compagnia di Pescara, Claudio Scarponi, la responsabile dell'Hospice, Maria Diodati, il direttore Tullio Spina e la caposala Rossana D'Amico. Hanno collaborato Brighenti ortopedia sanitaria, Obiettivo Suono Pescara e l'Ente manifestazioni pescaresi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Impresa funebre De Florentiis

Emidio De Florentiis: «Ogni lutto causa dolore, ma i funerali non sono tutti uguali»

In un settore delicato come quello funebre, la professionalità e la sensibilità fanno la differenza: qualità irrinunciabili per la storica impresa Emidio e Alfredo De Florentiis di Pescara


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere