De Fanis processo, Zingariello patteggia

Messa alla prova per Masci, altri tre imputati rinviati giudizio

(ANSA) - PESCARA, 19 GEN - Rinvio a giudizio per l'ex assessore regionale alla Cultura Luigi De Fanis e patteggiamento, con una condanna ad un anno, undici mesi e otto giorni di reclusione per la sua ex segretaria Lucia Zingariello. Messa alla prova, per un periodo di otto mesi, per Rocco Masci, presidente della Ars "Associazione culturale musicale" e rinvio a giudizio anche per il rappresentante legale dell'associazione "Abruzzo Antico" Ermanno Falone, il responsabile dell'Agenzia per la promozione culturale della Regione Abruzzo Rosa Giammarco e l'imprenditore Antonio Di Domenica. Sono queste le decisioni relative allo scandalo tangenti che nel 2013 colpì l'assessorato alla Cultura della Regione Abruzzo, assunte dal gup del Tribunale di Pescara, Nicola Colontonio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Impresa funebre De Florentiis

Emidio De Florentiis: «Ogni lutto causa dolore, ma i funerali non sono tutti uguali»

In un settore delicato come quello funebre, la professionalità e la sensibilità fanno la differenza: qualità irrinunciabili per la storica impresa Emidio e Alfredo De Florentiis di Pescara


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere