Truffa con finto incidente a donna

Falso assicuratore le comunica che il figlio rischia l'arresto

(ANSA) - CHIETI, 8 GEN - Ancora una truffa ad una donna con il pretesto del falso incidente stradale in cui è coinvolto un famigliare. A Chieti, un finto assicuratore ha contattato telefonicamente una 67enne affermando che il figlio, dopo un incidente d'auto che aveva coinvolto altri veicoli, doveva risarcimenti per quattromila euro per evitare ripercussioni penali. Solo più tardi, dopo essere riuscita a contattare il figlio, si è resa conto di essere stata truffata e si è rivolta ai carabinieri per la denuncia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Impresa funebre De Florentiis

Emidio De Florentiis: «Ogni lutto causa dolore, ma i funerali non sono tutti uguali»

In un settore delicato come quello funebre, la professionalità e la sensibilità fanno la differenza: qualità irrinunciabili per la storica impresa Emidio e Alfredo De Florentiis di Pescara


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere