Sequestrate 9,6 tonnellate di pesce

Elevate sanzioni per 77 mila euro fra Abruzzo e Molise

(ANSA) - PESCARA, 31 DIC - Con l'operazione 'Tallone d'Achille' gli uomini della Guardia Costiera di Pescara, nell'ambito dei controlli portati avanti in questi giorni di maggior consumo alimentare in Abruzzo e Molise, e con l'obiettivo di tutelare gli anelli più deboli della filiera ittica, in collaborazione con i carabinieri del Nas hanno sequestrato 9.600 kg di pesce, equivalenti a 9,6 tonnellate, in varie zone delle due regioni, ed elevato sanzioni amministrative totali per 77 mila euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere